1 · principale

Partenza


Preparo le valigie per un’altra avventura.
Stavolta la perfida Albione mi attende
con tutto il suo carico di promesse e ricchezza ostentata.
Non mi convincono questi posti
per gente ricca e annoiata
o per poveri cristi in cerca d’occupazione.

Benvenuto nell’eccesso dopo un anno di
vita compassata di provincia.
Benvenuto nella malinconica capitale piovosa
da qui partirai con 30 gradi e un autunno appena accennato.

Cara vita e caro vita.
Niente più cibo di strada a prezzi stracciati
o fresca aria di mare.
Mercato del pesce, la gente urla la bellezza del pescato.
Stanchezza per la solita vitaccia e ruberie varie.

Parto e riparto per non pensare.
Domani non lavorerò come voglio io
ma forse non avrò più la solita insonnia notturna.
Via, di corsa a lavorare e produrre, mi ricorda la vitaccia
della vita milanese compresa l’indifferenza metropolitana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...