Senza categoria

Ode al quaderno arancione

Al quaderno arancione
Così finisce questo quaderno
dalla metà, non dalla fine,
tra appunti di storia
frasi prese dai libri
e disegni fantasiosi.
Con te ho passato l’inverno
Adesso la primavera è alle porte
e tu ti riempi definitivamente
forse completamente
Pronto sul banco il sostituto
più minuto
lì sul banco aspetto il turno
e intanto tu hai ancora
il campionato
non terminato di pes
Il programma di studio
Gli appunti sul progetto
e poi basta

solo nell’archivio del cassetto.
Silenzio fra le pagine bianche

Tu finisci
come il salame in frigo
c’è l’altro che ho comprato
e i crackers nella credenza
gli altri dell’altra marca.
Ma tu ancora vivi
ancora cose da terminare
su di te, su di me.

Il tuo testamento
sconnesso
sul foglio
ritrova sullo schermo
forma completa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...