1 · principale

Non ho più tempo

La perdita di tempo in realtà è una riscoperta di esso.
La sua importanza persa in un mare d’informazioni di ogni tipo ha reso
questa attesa intollerabile. Pare che niente possa cambiare nella realtà dei fatti.
Mentre sul web tutto va troppo veloce e non riesci a controllarlo.
Hai voglia di fermare il tempo, prendere una ora intera a scrivere, leggere e riflettere
quando la curiosità morbosa del tweet ritwittato, o della notifica su facebook
piuttosto che del messaggio whatsapp ti fanno cambiare idea
rispettando il comandamento della condivisione e della interazione continua.
Seguo questo fiume in piena con la curiosità del flaneur; facendone parte ma
con fare critico. Perso nella massa dei cybernauti social osservo e valuto ma
non prendo parte quando fiuto l’Hate speech o il solito leone da tastiera
pronto a scatarrare odio su tutto e tutti.
Continuo il mio vagare da cyberflaneur prendendo tutti gli hashtag di tendenza
per capire dove tira la tendenza e cosa segue l’utente medio.
Ancora hashtag legati a programmi televisivi?
Ma la televisione è superata, perchè parlarne?
Le agenzie pompano un nuovo scandalo politico o fenomeno di costume,
buono a sapersi, ne saprò parlare ma la mia profilazione va verso altri interessi.

Quindi mi perdo in questo sicuro approdo letterario
dove mi spiegano come sono diventato un cyberflaneur

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...