Senza categoria

Un razzista democratico


la libertà è un signore addormentato sulla panchina di una stazione con la mano sul cazzo e che va a cambiarsi nazionalità all’ambasciata delle filippine.
Fa di tutto per scappare da facili categorizzazioni da società borghese che lo vuole inquadrato nella realtà con il suo ruolo.
Nessuno ruolo. Solo il mero rifiuto.
Può solo dire “non sono e non voglio essere”
La schiena a pezzi dopo il dormire scomodo, la testa che batte imperterrita sulla voce registrata dell’annunciatore dei treni.
Abituato a tutte le aggressioni della vita di strada, pensa a sopravvivere e non lasciarsi vivere. Riempie le luci della notte della sua presenza pesante e dolente come l’ombra proiettata sul muro bagnato di piscio e merda. Continua a ciondolare tra l’addormentato e l’ubriaco.
Io vado via e lo lascio al suo nulla.
Sono ora al lavoro nel call center dei dati informatici.
Tra i tanti grafici e numeri ecco le sue parole dolenti
che nessuno ascolterà. La giornata scivola via nel grigiore.
La libertà a lui costa cara e a me vale una moglie, un figlio e un lavoro come tanti.
A me tutto ciò non appartiene. Mi tengo i miei calcoli e le mie statistiche.
Le supero e ci bevo su con i miei amici al baretto dicendoci:
” C’è una cultura del buon bere, buon gusto, delle cose “cool”
da vendere a fighetti atteggiati per 10 euro e farsi il selfie con la
voglia di apparire belli e sorridenti come non mai.
Ma quanto vale bere una birra da 2 euro con delle patatine scrause in mezzo alla strada ascoltando gente che bestemmia e si lamenta di tutto per non pensare al fatto che non vorrebbero cambiare nulla della loro vita merdosa.
‘A Saluti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...