Senza categoria

Adesso devo andare

Devo ancora capire come sentirmi da Straniero a casa mia.
Il tempo della migrazione è passato da alcuni anni,
ritornare tra i banchi non è stato facile ma dovevo farlo.
Regolare i conti col passato per non avere pecche nè riconoscimenti mancati.
Intanto come dovevo sentirmi con chi mi diceva
“perchè sei tornato?”
C’è un motivo perchè si parte? Si, bisogna cambiare aria quando hai tanti stimoli.
Se ti accontenti meglio, non hai pretese o meglio cerchi di fartele bastare.
Si ritorna sempre, prima o poi, al posto di origine.
Se poi in questo posto le cose sono ferme nel tempo,
le campagne abbandonate, il lavoro è smaterializzato e le tasse costano care
perchè allora non andare via nuovamente?
Forse perchè ci piace tutta questa lenta e stanca disperazione.
Forse perchè è sempre meglio lasciare tutto invariato piuttosto che provare a cambiare tutto.
Forse perchè è meglio spararsi gli ultimi soldi in bevute e scopate insensate piuttosto che dare senso.
Forse perchè è meglio non farsi troppe domande che iniziano con “Forse”.
Sono estraneo e mi sono estraniato, sarà vero ma esco allo scoperto con tutte le mie vanità e debolezze.
Ma per ora è meglio non farmi vedere troppo in giro
e scrivere il necessario per la tesi.
Ci becchiamo dopo, sempre se avrò voglia di scriverci su…

Una risposta a "Adesso devo andare"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...